BENEFICI DI MUTUALITA'

Essi vengono concessi da talune società mutue assicuratrici e sono destinati ai Soci/Assicurati (vedi Art. 2546, 3¡ co. C.c.). Sono determinati dal risparmio annuale, detratti gli accantonamenti prescritti dalla legge e quelli eventualmente previsti dall'atto costitutivo della società stessa. La destinazione ha luogo generalmente, ma non necessariamente, sotto forma di riduzione del contributo di cui all'Art. 2546, 2¡ co. C.c. (rata di premio); il relativo ammontare viene annualmente deciso dall'organo deliberante della società mutua nella misura, con le modalità ed entro i limiti fissati dagli statuti sociali.